sabato 5 maggio 2012

Un fantastico week end a Treviso (parte terza)

E' difficile comunicare le emozioni che si provano visitando un posto come Chioggia, sembra di essere a Venezia, ma senza l'affollamento dei turisti, le sue calli silenziose, i vicoli stretti stretti che ti invitano a passare, le finestre che lasciano intravedere una vecchina dietro i vetri o un bel gatto che si gode un raggio di sole, i pescatori che riparano le reti, il profumo che esce dalle cucine delle trattorie che ti fa venire l'acquolina in bocca, la suora che sfreccia in bicicletta con l'abito svolazzante, i gabbiani che sfiorano l'acqua.
Ed è difficile comunicare la bellezza della compagnia di amici che sanno divertirsi con le parole e con gli scherzi, scherzi fatti con l'affetto che traspare dalle risate complici!
Grazie Cinzia e Giorgio per la vostra simpatica compagnia, grazie per averci dedicato 3 giorni pieni di attenzioni, di chiacchere e di allegria!






























3 commenti:

Cinzia ha detto...

Bella questa tua descrizione Mary! E la seconda foto me gusta mucho!
Quando ci ritroviamo?:)))
Cinzia

Marinella ha detto...

Quando vuoi Cinzia? devi sempre venire per vedere lìacquario di Genova...ricordi????

Jo ha detto...

bellisimo :)

Acquerello e olio su tela

Vi presento la mia Albenga!!!

Your pictures and fotos in a slideshow on MySpace, eBay, Facebook or your website!view all pictures of this slideshow